ROUND 6 MISANO - VIRUS GRAND PRIX- NEILA SANTOS DOMINATRICE ASSOLUTA, ORA A +7 IN CAMPIONATO

Pole position, vittoria e giro veloce della gara: di più non poteva chiedere Beatriz Neila Santos dal weekend di Misano, penultimo appuntamento dell’edizione 2021. Una corsa condotta in testa dall’inizio alla fine, con un’evidente superiorità che le ha permesso di staccare le rivali sin dalle prime fasi della manche. La spagnola del team Yamaha Trasimeno sale sul gradino più alto del podio per la terza volta in stagione, e forte del best-lap in 1’52.612 si porta a quota 138 in classifica. Sara Sanchéz, che era arrivata in Riviera in testa al Campionato a pari-merito con la connazionale, limita i danni portando la Kawasaki del team CM in piazza d’onore nonostante un gap dalla leader di oltre 9 secondi: i punti di distacco in graduatoria generale salgono ora a 7, e decisivo sarà l’ultima sfida al Mugello Circuit.
Roberta Ponziani conclude nuovamente sul podio recuperando una posizione rispetto all’ordine di partenza, ma resta contenta a metà: dopo un gran bel duello tra le curve illuminate dai fari, l’atleta della squadra Kawasaki E&E Racing stava infatti progettando l’attacco decisivo per la seconda posizione all’ultimo dei 10 giri, ma purtroppo i commissari sono stati costretti ad interrompere la gara a causa della caduta di Yilmaz Ilayda Yagmur. La turca è scivolata forzando probabilmente una staccata mentre si trovava nelle retrovie: non sembrano esserci particolari problemi fisici, ma seguiranno aggiornamenti sulla sua condizione. Per Roberta sfortunatamente i sogni iridati finiscono qui, visto che ora il divario in campionato è di 42 lunghezze con un solo round ancora da disputare. Scivola in quarta posizione Sara Cabrini (Team ALS Kawasaki) ma riesce comunque a tenersi dietro Isis Carreno (Team Kawasaki GP3), rosicchiandole 2 punti in ottica Campionato: le due giovani sono infatti in lotta per il quarto posto, distanti solo 4 lunghezze in favore della cilena.
Sesto posto per Sabrina Della Manna, attardata addirittura di un giro: l’alfiere della squadra Gradara Corse è apparsa stranamente in difficoltà in questo appuntamento, non più protagonista delle spettacolari manovre a cui ci aveva abituato. Ottima prestazione per la debuttante Belladonna Britannia, che mai prima d’ora aveva corso al Misano World Circuit: la statunitense del Team Yamaha Motoxracing conclude ottava dietro alla Yamaha del Team Rosso&Nero di Masha Medvedeva. Solo nona Martina Guarino davanti a Ran Yochay e Monica Robotta. 12° Eugenia De Luigi seguita da Martina Plenario e Beatrice Barbera. Un punto per Vercilli Giulia; concludono la griglia fuori dalla zona punti Arianna Barale e Sbaccheri Laura.
Tra infortuni e piccoli problemi fisici ricordiamo che erano assenti Alexandra Pelikánová, Aurelia Cruciani, Flavia Lucchetti, Alice Solcati e Smatova Michaela.
Appuntamento dunque con la Women’s European Cup sul circuito del Mugello nel weekend 27/29 Agosto per il settimo ed ultimo round della stagione, che decreterà la Campionessa 2021!


Media Sharing : https://drive.google.com/drive/folders/1ugF6Jaz1SvfGcApH- CAhQdzoOXlLLvQZ?usp=sharing

©2021 WOMEN'S CUP. All Rights Reserved. Designed By Lugoboni.it

Search